Buone notizie per il calcio italiano e, in particolar modo, per la Roma. Pedro Rodriguez, (meglio conosciuto solo come Pedro), esterno offensivo in scadenza con il Chelsea, tre volte Campione d’Europa con il Barcellona, avrebbe scelto i giallorossi come sua prossima destinazione. A scriverlo il Daily Mail, che fa il punto sul futuro del giocatore iberico ormai “in rotta” col club londinese. Pedro, 33 anni a luglio, lascia l’Inghilterra dopo cinque stagioni, in cui ha collezionato 135 presenze e 29 gol complessivi. Nonostante sia stato scavalcato nelle gerarchie di Franck Lampard dal più giovane Mason Mount, l’esterno ex “furie rosse” ha continuato a rappresentare un punto di riferimento importante, tanto in campo, dove è stato utilizzato come riserva di lusso, tanto all’interno dello spogliatoio, dove ha fatto valere la propria esperienza e il proprio senso della leadership.

Si concluderebbe in tal modo un corteggiamento che pare andare avanti da mesi, con la Roma che si era già mossa da diverso tempo per regalare a Fonseca una nuova freccia sugli esterni. Pedro, giocatore piccolo e molto agile nel dribbling, predilige giocare sulla corsia destra, anche se può essere proficuamente impiegato sulla fascia opposta. Certo, la Roma dovrà valutare innanzitutto le condizioni fisiche di Pedro che, soprattutto quest’anno, ha saltato un lungo tratto di stagione per un infortunio al tendine d’Achille. Non certo un buon biglietto da visita per una squadra che, questa stagione, ha dovuto fare i conti con un numero impressionante di infortuni.

L’uomo delle finali”, com’è stato brillantemente ribattezzato qualche giorno fa dai colleghi della Gazzetta, arriva a Roma con un palmares da fare invidia a tanti: tre Champions, una Coppa Uefa, tre Supercoppe europee e due Mondiali per club. A questi trionfi si aggiungono sei Scudetti tra Inghilterra e Spagna oltre a svariate Coppe Nazionali. Pedro ha fatto anche parte della “generazione d’oro” della Nazionale Spagnola vincendo, tra il 2008 e il 2012 un Mondiale e due Europei consecutivi. Nonostante l’età, il giocatore ha dimostrato a più riprese di essere ancora competitivo, come testimonia il gol segnato lo scorso anno in Finale di Europa League contro il Chelsea. Ancora da svelare i dettagli sull’ingaggio che, rispetto ai quasi 6 milioni percepiti al Chelsea, dovrebbe aggirarsi intorno ai 3 milioni. Così fosse, la Roma avrebbe battuto la concorrenza della Juventus, aggiudicandosi uno dei giocatori più esperti e vincenti del panorama calcistico europeo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui