Desktop
Mobile
Home Uncategorized USA, licenziato per colpa della moglie

USA, licenziato per colpa della moglie

Desktop e Mobile

La vicenda George Floyd, l’afroamericano ucciso da un poliziotto a Minneapolis, tiene ancora banco negli USA e nel mondo del calcio: tanti i gesti di vicinanza alla comunità, come quelli di Jadon Sancho e Achraf Hakimi in Bundesliga che hanno fatto riflettere l’opinione pubblica.

Nelle ultime ore, a Los Angeles, è successa un’altra vicenda che sta facendo molto parlare, è stato interrotto il rapporto di lavoro tra Los Angeles Galaxy e il calciatore Aleksandar Katai. La rescissione contrattuale, che secondo il comunicato ufficiale sarebbe avvenuta di comune accordo, arriva dopo un post della moglie del centrocampista che lo stesso club di MLS ha definito “una serie di post razzisti e violenti di Tea Katai”. In una dichiarazione rilasciata mercoledì la moglie del 29enne avrebbe postato sul suo account Instagram parole, scritte in serbo, violente nei confronti delle persone che hanno manifestato in questi giorni negli Stati Uniti per la morte di George Floyd.

Avrebbe definito “bestie disgustose” i manifestanti e suggerito che avrebbero dovuto ucciderli. Il club californiano ha scritto in un comunicato che “si oppone fermamente al razzismo di qualsiasi tipo, compreso quello che suggerisce violenza o cerca di sminuire gli sforzi di coloro che perseguono l’uguaglianza razziale”. Il giocatore, attraverso il suo account Instagram, ha provato a prendere le distanze dai commenti della moglie definendoli “inaccettabili” e spiegando che questo tipo di visione e violenza non fanno parte della sua famiglia, il centrocampista però, non si è voluto nascondere e si è anche assunto la responsabilità di quello che ha definito “un errore della sua famiglia”. 

Sul post Twitter condiviso dalla società di Los Angeles i pareri sono vari. Secondo alcuni utenti questa azione “Segna un brutto precedente. Non si può licenziare qualcuno per ciò che ha detto la moglie o un amico”. Altri hanno esclamato “Ottimo” o “Ben fatto” in seguito alla decisione del club.

Desktop e Mobile
Desktop e Mobile

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Desktop

Più Popolari

Serie A: è di nuovo il campionato delle sette sorelle?

La Serie A non finisce mai di stupire. Proprio nell’anno in cui la Juventus era convinta di poter mettere agevolmente le mani...

TEMPO REALE SETTECALCIO – Il live del calcio umbro

Tutte le sfide del week end 17-18 ottobre SERIE D - GIRONE E4^ GIORNATA CANNARA-TRASTEVERE ...

TEMPO REALE SETTECALCIO – Il live del calcio umbro

SERIE D - GIRONE E3^ GIORNATA - ore 15 AQUILA MONTEVARCHI-LORNANO BADESSE 3-1 Marcatori: 4’pt Corsi (L),...

INDAFFARATA… La compagna di Maxi Lopez si da alla lettura

Maxi Lopez torna in Italia ed è pronto a firmare per la Sambenedettese. Il futuro dell'ex-attaccante di Catania, Milan e Torino fra le...
Desktop

Commenti Recenti

Change privacy settings